Studio Giachero Calati

 

Lo Studio Associato Giachero / Calati è composto da professionisti da anni impegnati nell’ambito della Psicoterapia e della Riabilitazione Neuropsicologica.

Si occupa della gestione e coordinazione di realtà riabilitative come il Laboratorio Sperimentale Afasia della Fondazione Carlo Molo Onlus.

Presso l’Università degli Studi di Torino, il Dott. Alberto Giachero, già Professore a contratto del corso di Riabilitazione Neurocognitiva presso Scienze della Mente, è titolare del corso di Riabilitazione dell’Afasia (Lab) presso Scienze del Corpo e della Mente e di Neuropsicologia Clinica (Lab)  presso Psicologia Clinica: Salute e interventi nella Comunità. Docente per l’insegnamento di Neuropsicologia e valutazione del Linguaggio per il Corso di Scuola di Specializzazione in NEUROPSICOLOGIA, presso l’Università degli Studi di Torino.

La Dott.ssa Melanie Calati è cultore della materia presso i suddetti corsi universitari.

Nello Studio è possibile usufruire di una Psicoterapia che fonda le sue radici nel filone Adleriano con particolare attenzione alle mete disfunzionali del paziente e una rivisitazione degli obiettivi personali. Le nuove tecnologie (realtà virtuale) consentono di integrare la psicoterapia con incursioni in ambienti protetti che permettono di sperimentarsi riducendo l’ansia dell’immediata esposizione al reale.

Lo Studio Giachero / Calati si occupa anche di Riabilitazione Neurocognitiva: dopo l’insorgenza di un ictus o altro evento cerebrale è previsto un trattamento delle funzioni cognitive attraverso l’ausilio di software capaci di stimolare la memoria, la funzionalità frontale, l’attenzione, la concentrazione e il linguaggio.

Particolare attenzione è riservata al trattamento del decadimento cognitivo (Demenza di Alzheimer, Frontotemporale, Sottocorticale, Afasia Progressiva Primaria) con interventi di stimolazione cognitiva volti al mantenimento o al rallentamento della perdita delle abilità cognitive residue.

L’esperienza maturata in questi anni consente inoltre di sviluppare piani di trattamento diversificati, individuali o di gruppo, che accanto alle tecniche di stimolazione cognitiva prevedono esperienze di apprendimento cooperativo capaci di incidere sulle abilità relazionali anche là dove il deficit ha creato una frattura nel continuum esistenziale. L’intervento prevede anche la presa in carico dei familiari del paziente e gruppi di tipo formativo e informativo sul deficit cognitivo.

Lo Studio si occupa di Formazione organizzando corsi, seminari e incontri di supervisione per Psicologi e Psicoterapeuti.